Storie

C'era una volta...

Un cane e un altro e un altro ancora… amato, coccolato e anche un po’ viziato dal suo padroncino. Poi un giorno… arrivò la strega cattiva?… si trasformò in una bestia con lunghe zanne e gli artigli?… attaccò le pulci al maggiordomo?
Non lo sapremo mai!
L’espressione dei suoi occhi dà spazio alla nostra fantasia, ma cosa in realtà sia accaduto resterà un mistero irrisolto.

Dai pensiamo in positivo: “non preoccuparti, vedrai che le cose si sistemeranno”.

...continua... leggi la storia di Zio Albert

La favola continua...

Dori è anziana, dieci anni circa, è grande di taglia forse un mix fra un pastore tedesco e un rough collie; i colori e la pezzatura del manto sono tipici del tedesco, ma la lunghezza è veramente esagerata...

Deb è una neretta di media taglia, cinque anni circa, ha la coda recisa e le scarpine bianche.
È un tipetto tutto pepe, si muove e si agita a tempo di musica brasiliana. È espansiva e fa subito amicizia con il resto del branco...


...continua... leggi la storia di Dori e Deb

E non finisce...

14 giugno 2005, ore 16.30. Abbiamo finito di lavorare presto oggi così… finalmente a casa. Ci piace il lavoro che facciamo, ma tornare a casa ci piace molto di più. No, non siamo dei lavativi, il fatto è che a casa ci sono i nostri cani che ci aspettano. Riteniamo che non ci sia gioia più grande del vedere un cane che ti da il benvenuto.

...continua... leggi la storia di Timekeeper

...avanti c'è posto...

“Ehi tu, sali in macchina… ti porto a fare un giro.”
“Un giro?… a me?… dici davvero?”
“Dai sbrigati.”
“Siii!… feste, feste… zampe, zampe… scodinzolo, scodinzolo… salti, salti… Un giro con la famiglia?… e chi se lo sarebbe mai immaginato!… Bella la campagna… quanti prati… e ora perché ci siamo fermati?…”

...continua... leggi la storia di Nemo

...per tutti...

Per me non è andata come per Nemo… si è vero, la scusa dell’uscita è sempre alla base, però… cominciamo con ordine:
“È una bella mattina d’autunno, finalmente dopo giorni e giorni di pioggia, un pallido sole. Il mio ’lui’ viene verso il recinto che mi è stato assegnato tanto tempo fa. In mano ha la corda. Si, si non c’è dubbio, usciamo. Feste, feste… zampe, zampe… ti abbraccio, ti abbraccio… come ho la corda al collo, tiro in direzione della macchina, aspetto che il cofano venga aperto e oplà, più veloce che posso un salto nella gabbietta. Il portellone si richiude e il buio scende su di me.

...continua... leggi la storia di Angelina

Carletto

Arriva a casa sabato 6 maggio, è un cagnone nero, di taglia medio-grande; l’andatura ciondolante evidenzia la sua età, 17 anni; molti i problemi di salute che lo affliggono, ma molto più grande il bisogno di tranquillità. Abbiamo riservato per lui un giardinetto privato con tutti i confort, attiguo a casa (speriamo si trovi a suo agio!).

...continua... leggi la storia di Carletto

Un cane...una storia, i primi cinque mesi

Don Chuck il Golden, un cane come tanti… una storia come tante.

All’età di tre anni circa, viene trovato semi-paralizzato, sul ciglio di una strada. Subito viene soccorso e portato…
“In un pronto soccorso veterinario?”
No.
“A casa?”
Nemmeno. Viene portato in un canile. Dopo alcuni giorni, comincia a muoversi lentamente e, dopo ancora un po’ di tempo, ecco che cammina di nuovo.

...continua... leggi la storia di Don Chuck

Rey

Ottobre 2005. A quel tempo lavoravo ancora nel canile municipale di Roma “La Muratella”. Una mattina, durante giro di routine per controllare i nuovi arrivi, chi mi trovo davanti?!… “un pastore tedesco grigio… sono sicuro che si è perduto, così come sono sicuro che il suo proprietario ha già fatto la denuncia di smarrimento… un grigio è un cane da lavoro, sarà certamente addestrato, si è perso e lo stanno cercando… appena mi sarà possibile cercherò di avere tutte le informazioni che lo riguardano…” pensavo tra me e me.

...continua... leggi la storia di Rey

Quattro cuccioli da salvare

 La storia si ripete… dieci, cento, mille volte… e chissà quante altre ancora!
Cuccioli nati per noncuranza, per superficialità, per stupidità. Cuccioli venuti al mondo per rappresentare la povertà morale. Cuccioli venuti al mondo per finire la loro breve e inutile vita, sotto le ruote di una vettura che non decelera alla loro vista. Cuccioli venuti al mondo per vivere la loro vita disperata, fra le sbarre di un canile ricco solo di altri disperati, raccolti e lì condotti unicamente per arricchire le tasche di chi è senza scrupoli e non conosce la disperazione. Cuccioli venuti al mondo per far pensare, a quante sono le persone misere, che popolano la Terra.

...continua... leggi la storia di Manakel, Thisbe, Tilla e Jack

Ombra

Ombra è il mio nome indiano,

l'ultimo di una lunga serie,

l'unico sul quale posso fare affidamento...

 

 

...continua... leggi la poesia di Ombra

Non eravamo siamo

 

...continua... eccoci

leggi la storia di Pamia

Il mio nome è... BOH!

In una fredda mattina di dicembre, mi ritrovo a scorazzare libera per campi insieme a mio fratello. L’aria è ghiacciata ma presto ci sarà un bel sole e il freddo non sarà più un problema.

Ma come ci siamo capitati qui, su questa stradina di campagna?

L’ultima cosa che ricordo è la mamma che ci bacia, poi di colpo si è fatto buio… ho avuto come la sensazione di trovarmi dentro un sacco… si, si certamente era un sacco, li conosco bene quei cosi, perché ci ho giocato fino a ieri a tirare i fili con tutta ‘’la banda di monelli’’ – i monelli siamo noi, io e i miei fratelli – siamo birichini, si un po’, ma che volete, siamo cuccioli!!!

leggi la storia di Boh

Bell

‘’Faccio il giro del box, giorno dopo giorno conto le file dei cancelli davanti a me, e accanto e dietro; come mai da un po’ di tempo vedo tutto grigio, non sarà che sto diventando vecchia?…
Mi ricordo che una volta ero circondata da altri colori, e l’aria che respiravo era diversa; sentivo il vento attraversare la mia pelliccia e gli occhi mi lacrimavano quando c’era la brina sui prati…

leggi la storia di Bell

Rex

... è la storia di sempre, quella di un Cane che vive i suoi giorni felici con il suo compagno umano e poi arriva il momento in cui il libro delle favole si copre di nero e di fuoco, e dalle fiamme escono draghi con sembianze umane che si nutrono di anime e lasciano i resti di quel che una volta aveva l'aspetto di angelo, a marcire nel fango ...

ma poi, per fortuna, dal fondo più oscuro, ecco apparire un lumino...

REX è TORNATO a VIVERE!

l'album di Rex

Gastone

...Gestito come una furia del circo, con scope, acqua e sedie, Gastone stava vivendo un momento disperato... disperato giorno dopo giorno, è ogni giorno sempre di più...

leggi la storia di Gastone

Roselline

Maggio: il mese delle Rose, il mese di Maria, il mese delle Mamme!

E una Mamma con le sue Roselline sono arrivate di notte, in silenzio, ignare di cosa le aspettasse.

È la storia di sempre, una Femminuccia che si ritrova Mamma senza sapere neanche come...

leggi la storia di BiancaRosa, Rosella e RosaSpina